L’APPELLO DI CHI NON SI ARRENDE ▷ “LA VISIONE ERA ANDARE A BUCARE IL PARLAMENTO”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Dopo le #elezioni del 25 settembre, le forze "dissidenti" continuano a lavorare per rafforzare la comunità politica emersa durante la campagna elettorale. Gianluigi #Paragone, leader di Italexit, sottolinea l’impegno per continuare le battaglie dalla propria base sociale anche al di fuori dell’agone del voto.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Per Paragone l’obiettivo di #Italexit rimane quello di rompere il muro di conformità della classe parlamentare italiana, sollevando il velo su nodi e tematiche escluse dal dibattito politico ufficiale. Una politica. spiega Paragone, ormai lontana da dinamiche di sezione, dal confronto e dai grandi temi, ridotta ormai a semplice amministrazione tecnica, quella dei "pigiabottoni".

L’attuale classe #politica appare infatti svincolata dalle grandi problematiche che affliggono i cittadini, concentrandosi su una visione meramente operativa e tecnocratica del ruolo politico. Una visione che contrasta sia con i grandi dibattiti politici del passato ma anche con una visione proiettata verso il futuro per una nuova #classedirigente.

Gianluigi Paragone in diretta.