LE PAROLE ALLARMANTI DI ZUCKERBERG SU CERVELLO UMANO E METAVERSO ▷ MELUZZI: “É IL SOGNO DELLE ÉLITE”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

#Clientelismo e familismo amorale sono state piaghe di lungo periodo della società italiana. Il sistema della raccomandazione ha delegittimato i meccanismi di selezione meritocratica portando ad una cooptazione in ogni settore di persone incompetenti. Tale processo è stato evidente nella classe politica ma anche nei ruoli apicali delle società private e pubbliche.

Questo meccanismo degenerativo trova il suo fulcro problematico centrale nel rapporto critico tra classe dirigente e cittadini. L’#élite politica italiana si è dimostrata non all’altezza di gestire i processi selettivi nei principali settori vitali del Paese.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Il prof. Alessandro Meluzzi spinge ancora più in profondità l’analisi sociale del rapporto tra classe dirigente e il sistema Italia. Secondo #Meluzzi le strategie dell’élite globale ha compiuto un ulteriore balzo in avanti rispetto al recente passato, ponendo come massima realizzazione del proprio potere la sfera del corpo umano e il suo dominio. In tal senso le parole di #Zuckerberg, il magnate della galassia Facebook, assumono una sfumatura inquietante e rivelatrice.