L’EDITORIALE DI DURANTI SULL’INTRIGO MISS OLANDA ▷ “LA VIA È SEGNATA: RICORDATE L’EPISODIO DELL’87?”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

“Ce l’ho fatta”, ha scritto sui suoi canali social la nuova regina dell’#Olanda.
Rikkie Valerie Kolle, transgender di 22 anni, è stata incoronata #miss dopo un processo di transizione da uomo a donna che è iniziato a partire addirittura dai 16 anni. 
La giuria avrebbe deciso di premiare la transgender proprio per l’esempio chiaro, per la “storia forte e la missione chiara”. E la #competizione?
Già perché i motivi della premiazione sembrano più politici che estetici. Gli stessi che portarono #MircaViola a togliersi la corona da miss nell’87. Motivo? Aveva un figlio. Le regole del gioco però vanno a farsi benedire, soprattutto in un 2023 in cui già qualche record atletico è stato frantumato da soggetti che hanno concluso una transizione o che sono nel pieno cambiamento, ma mantengono caratteristiche fisiche maschili.
Una polemica futile? Non in un’epoca in cui i messaggi mediatici vengono così maniacalmente controllati e veicolati.

Lo stesso messaggio che forse si volle dare nel caso della miss italiana di fine anni ’80. "Ma la bellezza vera è averlo un figlio!"
Qui l’editoriale di #FabioDuranti a ‘Un Giorno Speciale’.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: