LO SCENARIO DI CONTRI SULL’ ATTENTATO DI MOSCA ▷ “ECCO PERCHÉ IL DEEP STATE HA AVVISATO LA RUSSIA”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

L’attentato di #Mosca ha sconvolto il mondo. Stavolta però nessuna istituzione occidentale ha illuminato edifici con la bandiera russa, come invece fa sempre in situazioni simili per altri paesi. E’ per questo che Fabio Duranti rimprovera una mentalità diffusa: quella di dare troppa importanza alle etichette. "Non l’ha fatto nessuno, perché? Perché sono ‘cattivoni’", commenta in diretta. Il problema è proprio nello slogan: elimina completamente quel fondamentale passo iniziale occupato dalla neutralità e dallo spirito critico, senza faziosità.
Una volta definiti i buoni e i cattivi, è facile per chi è soddisfatto di queste definizioni pre-impostate giudicare anche situazioni complesse come l’attentato in #Russia. Gli #USA hanno da subito eliminato la pista ucraina. L’ISIS ha poi rivendicato l’attentato.
Alberto Contri non ci sta. In diretta a Un Giorno Speciale fa un’altra ipotesi in merito all’avvertimento premonitore che gli Stati Uniti avrebbero lanciato proprio ai russi.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: