MALVEZZI SQUARCIA IL VELO SUL FUTURO DEL PNRR ▷”ATTENZIONE, STIAMO DISTRUGGENDO LE PICCOLE IMPRESE”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Il dibattito sull’economia italiana sembra passato in secondo piano rispetto alle elezioni del capo dello stato e il futuro di Draghi. Al di là dei facili proclami sulle stime del PIL, il futuro economico prossimo dell’Italia non sembra in realtà cosi florido per il Bel Paese. Le tensioni geopolitiche e il conseguente aumento dell’energia, le criticità strutturali del sistema industriale, l’inflazione e il progressivo ritorno all’aumento dei tassi d’interesse sembrano poter minare le fragili basi della crescita italiana.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Per il prof. Valerio Malvezzi le politiche messe in campo della classe politica sono assolutamente insufficienti. La strategia economica dell’esecutivo sembra infatti non voler impegnarsi nel sostenere il tessuto della piccole e medie imprese italiane, favorendo al contrario un modello esterofilo basato sulle big corporate.

Malvezzi sottolinea come anche il PNRR, considerato la panacea di tutti i mali italici, si risolverà nell’incapacità degli enti locali di mettere a terra i progetti destinati ai fondi europei. L’indebolimento infatti delle strutture tecniche degli uffici pubblici e i tagli apportati alla macchina amministrativa italiana da politiche miopi condenseranno di fatto il PNRR al fallimento.

Il prof. Valerio Malvezzi in diretta a "Un giorno speciale"