Mazzucco sbaglia sul non voto: caro Massimo, ti spiego perché stavolta non ci hai preso

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

▷ COMPILA IL QUESTIONARIO, ASCOLTA LA TUA VOGLIA DI ESPRIMERTI: http://q.opinioni.net/access/radioradio.php?prov=site2

#Mazzucco ha la mia massima stima – è inutile che lo ribadisca – questo però non vuol dire che dobbiamo essere d’accordo su tutto, che io non possa criticare certi suoi appelli o alcune sue scelte. Certamente non farò come fanno altri che quando si trovano in disaccordo con qualcuno iniziano a dargli del #gatekeeper o del venduto. Non è il mio caso e neanche quello di Mazzucco.

Critico fortemente il suo appello al non voto perché ritengo che questo sia quanto di più dannoso possa accadere oggi all’interno dell’universo #antisistema: sarebbe un non voto che andrebbe semplicemente a svuotare la nostra rappresentanza (del fronte antisistema) e che non toccherebbe, nella maniera più assoluta, il sistema stesso.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Di questo ne è consapevole anche Mazzucco, tant’è vero che fa alcune ipotesi anche surreali, anche utopiche: è lo stesso Mazzucco – pur facendo appello al non voto – ad ammettere che, anche se il 70% non andasse a votare, un #Parlamento eletto solo dal 30% degli aventi diritto potrebbe comunque portare avanti tutte le sue funzioni ma si troverebbe fortemente in imbarazzo e senza alcuna autorevolezza.

Questo è vero, ma quello che penso è: a loro importa avere autorevolezza o di essere legittimati?

#LaMatrixEuropea, la verità dietro i giochi di potere – Con #FrancescoAmodeo