Meloni appoggerà la Von der Leyen? Ed ecco che anche la destra si inginocchia al potere

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

‘Svolta #Meloni, la Premier voterà Von der Leyen con i socialisti e i popolari’. Così titolava nei giorni scorsi la stampa. Per il quotidiano sabaudo par excellence si tratta di una certezza, benché altri giornali diano la notizia semplicemente come una possibilità.

Davvero Giorgia #Meloni alla fine voterà #VonderLeyen? Sembra proprio di sì, anche se per prudenza è d’uopo attendere che ciò accada effettivamente. Se ciò, come pare verosimile, accadrà, allora avremo la prova provante, definitiva e incontrovertibile di quel che andiamo sostenendo da tempo e che peraltro abbiamo condensato nel nostro commento agli esiti delle elezioni europee nella forma di un tweet. Il maggiordomo con la livrea fucsia è stato sostituito da quello con la livrea bluette, non meno zelante nell’obbedire cadavericamente al padronato cosmopolitico, alla classe transnazionale capitalistica.

Una volta di più la dicotomia di destra e sinistra si risolve nella omogeneità bipolare o, se si preferisce, nell’alternanza senza alternativa. Alternanza senza alternativa che, come ho provato a chiarire nel mio studio Demofobia, fa sì che a trionfare sia sempre e comunque l’ordine neoliberale e atlantista. Tale ordine, peraltro, mediante detta alternanza senza alternativa, può risultare pluralistico e democratico senza esserlo realmente.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/