MELUZZI E FUSARO ▷ “OBBLIGO VACCINALE SARÀ L’ULTIMO GIRO DI GIOSTRA: LA SITUAZIONE STA DEGENERANDO”

Quando si porranno le condizioni per considerare conclusa la #crisi #Covid? Ancora non è dato saperlo. Ciò che invece si può già dedurre è la volontà di chi ci governa di proseguire con il modello instaurato: campagna vaccinale sempre attiva, stato di #emergenza mai ritirato, #GreenPass necessario per poter vivere in #libertà vigilata. I #dati italiani relativi all’andamento della #pandemia sono più confortanti rispetto all’anno scorso, ma ciò non si sta traducendo in una spinta verso la fine di questo periodo eccezionale.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Il rischio percepito da più parti è quello di dover fare i conti, nel breve e medio periodo, con altri eventi che limiteranno i #diritti dei cittadini e divideranno il #popolo. Su tutti, viene evocato in modo sempre più insistente l’ #obbligo di vaccinazione, già previsto per alcune categorie. Sono diversi i Paesi dell’ #Europa che si stanno interrogando sull’ipotesi. E l’Italia del #Governo #Draghi non è di meno. Stando alle ultime notizie trapelate, infatti, l’esecutivo starebbe pensando di inserire l’obbligatorietà per tutti i #lavoratori a partire da gennaio.

Lo scenario che si prospetta è stato analizzato in diretta dallo psichiatra Alessandro #Meluzzi e dal filosofo Diego #Fusaro, insieme a Fabio #Duranti. Ecco l’intervento a Un Giorno Speciale, con Francesco Vergovich.