MELUZZI PERDE LE STAFFE IN DIRETTA CONTRO IL FETICCIO VACCINALE ▷ “DELIRIO MAI VISTO NELLA STORIA”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Prima dicevano con i #sieri, o meglio con gli "immunizzatori", ne usciremo presto e bene. Poi hanno cominciato a correggere il tiro seguendo sempre la via del "siero salvavita", implicando però anche la possibilità di contagiarsi tra inoculati. Adesso emerge un nuovo fronte, quello delle #cure non alternative che arrivano sul mercato ma non sarebbero più convenienti delle attuali sostanze. Come testimonia questa breve carrellata di deviazioni, il mainstream non riesce proprio a uscire fuori dal seminato: vaccinare come metodo indispensabile per andare oltre il tunnel del #Covid.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Ammettere, ad esempio, che i prodotti di #BigPharma messi in commercio oltre un anno fa possono essere considerati obsoleti (alla luce delle mutazioni rispetto all’originale ceppo di #Wuhan) è escluso a priori dal #potere. Anche quando gli effetti della #variante #Omicron mostrano un’efficacia irrisoria, una protezione che non fa da scudo contro il #contagio. Così un farmaco è stato trasformato in dogma. E in quanto tale non è consentito dubitare. Un vero e proprio feticcio contestato dal professor Alessandro #Meluzzi, in diretta insieme all’avvocato Mauro #Sandri e Fabio #Duranti. Queste le sue considerazioni a Un Giorno Speciale, con Francesco Vergovich.