MODELLO CINA E PASS: IL MINISTRO NELL’OMBRA RIVELA PIANO DRAGHI ▷ PARAGONE: “ORMAI È UN’ESCALATION”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

La #digitalizzazione è un pericolo per la nostra libertà? Il graduale passaggio di servizi finanziari e bancari dal mondo reale alla realtà virtuale rappresenta una tendenza apparentemente inarrestabile. Se da un lato il mondo #digitale ha consentito una velocizzazione di operazioni economiche un tempo analogiche, un crescente timore sulle violazioni della nostra privacy e dei nostri diritti è maturato in modo sempre più allarmante.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

La centralizzazione consentita dal digitale ha di fatto potenziato in modo significato le potenzialità di controllo da parte di enti terzi e dello Stato. Tale processo ha aperto le porte anche in Occidente ad un graduale capitalismo della sorveglianza basato su un modello cinese di società iper-connessa. Simbolo di un modello di economia digitalizzata, come spiega il Senatore di #Italexit, Gianluigi #Paragone, è il Ministro #VittorioColao.

Il Ministro, come analizza il senatore Paragone, rappresenterebbe non solo un modello dannoso di società, in quanto potenziale limitatore delle libertà individuali dei cittadini, ma anche un grave conflitto d’interesse per il passato professionale di Colao all’interno di importanti società digitali. In una recente intervista al Foglio proprio Vittorio Colao ha annunciato il debutto di un’applicazione unica digitale a cui verranno collegati tutti i dati degli italiani e che diventerà l’Hub per tutti i servizi di Welfare.

Tale processo di accumulazione delle informazione nelle mani di un unico gestore, lo Stato, alimenta forti sospetti sulla gestione di tali dati e sul futuro delle libertà individuali. Ricalcando il modello di #Pechino, ormai totalmente digitale, Colao potrebbe così costruire un potere in grado di poter cancellare, a piacimento, con un semplice click, i diritti garantiti dalla Costituzione.

L’intervento in diretta dell’On. Gianluigi Paragone