Nordio: “Senza rinvio riforma sovraccarico intollerabile procure. Nessun impatto negativo per Pnrr”

"L’entrata in vigore adesso della riforma del processo penale "vrebbe comportato un sovraccarico intollerabile per gli uffici giudiziari. Da un punto di vista pratico sarebbe stato impossibile garantire il flusso informativo tra pm e procure generali che la normativa prevede. Questo non ha nessun impatto negativo con il Pnrr. Anzi avremmo corso il rischio che, dando attuazione immediata a questa riforma, per l’incompatibilità con risorse disponibili fosse inapplicabile". Lo ha sottolineato il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, illustrando in conferenza stampa le misure contenute nel decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri, tra cui lo slittamento dell’entrata in vigore della riforma Cartabia dal 1 novembre al 30 dicembre. "
Palazzo Chigi
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev