NUOVO PROCEDIMENTO CONTRO IL DOTTOR STRAMEZZI ▷ LUI SBOTTA: “IL MANDANTE È IL MINISTRO DI DRAGHI”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

A volte fare bene il proprio lavoro non basta a evitarsi la scure degli ordini professionali. Lo sa bene il dottor #AndreaStramezzi, che nonostante abbia salvato la vita a tantissime persone malate di #Covid19 è finito sotto la lente di ingrandimento degli organi amministrativi relativi alla sua professione.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Oltre al fascicolo a suo carico aperto dall’Ordine dei #Medici, ora anche la Commissione dell’albo Odontoiatri lo ha messo sotto accusa. Il medico, secondo le accuse, non avrebbe seguito i protocolli ministeriali relativi alla somministrazione di farmaci contro il Covid-19. Al procedimento in corso se ne aggiunge dunque un altro, nonostante non esista alcuna morte sospetta legata all’operato del medico, in un periodo dove il #virus mieteva migliaia di #vittime.

"Ho chiesto alla commissione degli #Odontoiatri le accuse e mi ha confermato che le accuse sono le stesse – spiega #Stramezzi – e la cosa ancor più assurda è che dei laureati in Odontoiatria debbano giudicare su procedure e somministrazioni su cui non sono competenti. Io sono laureato anche in #Medicina generale, specializzato in Odontoiatria, oggi non è più così. Vi sembra normale che dei dentisti giudichino le cure fatte da un #medico? Siamo alla #follia".

Anche in altre trasmissioni Stramezzi ha tentato di spiegare le sue ragioni e le logiche delle sue cure di successo, senza però riuscirci a causa del contesto. "Dalla #commissione hanno ribattuto che l’oggetto del contendere è solo di natura #deontologica, quindi non si parlerà di medicina. Peraltro, mi hanno riferito che l’attacco proviene direttamente dal ministero della #Salute, chiaramente a opera del precedente #governo. Alla fine, chi ne paga le conseguenze sono i #cittadini: se vengono bloccati i medici che curano, loro saranno curati meno o addirittura non seguiti".