Omicron scopre gli altarini delle inoculazioni: è un ciclo infinito che rinsalda il Leviatano

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

#Obbligo di #benedizione, infame #tesseraverde e #tampone sempre in regola. #Lockdown a yoyo. #Distanziamento sociale e #tecnologia digitale. Volto sempre coperto e acquisto on line da colossi ecommerce. Abolizione di ogni spazio pubblico e di ogni relazione in presenza. Messa al bando di ogni dissenso e revoca di ogni diritto in nome del superiore principio della #salute pubblica. Ecco in estrema sintesi l’essenza del #Leviatano tecnosanitario, la squallida società orwelliana che stanno creando con un obiettivo preciso.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Si tratta, lo sappiamo, di una riorganizzazione autoritaria nascosta e legittimata mediante l’emergenza permanente e il lessico medico-scientifico: secondo l’ordine del discorso egemonico, non stanno limitando #libertà e #diritti, non stanno ponendo in essere un regime autoritario e una società di #controllo totalitario, ma stanno solo proteggendo la nostra salute messa a rischio dall’emergenza. E chi osi contestare tutto questo è un pericoloso nemico della salute pubblica.

I più accettano con ebete euforia e con resa colma di gratitudine, dacché è più facile ingannare gli uomini che mostrare loro che sono stati ingannati. E intanto nel Natale 2021 ci troviamo in una situazione che in massima parte appare del tutto sovrapponibile a quella del #Natale 2020. Ebbene abbiamo già appreso in questi giorni che il Natale 2021 sarà anche esso contraddistinto dal ritorno alla fase 1.

Due considerazioni soltanto allora: in primis abbiamo capito ed è inconfutabile che anche con le #benedizioni con il santissimo siero non si esce dall’ #emergenza. Al contrario l’emergenza infinita, che è la nuova normalità, prevede cicli di benedizioni con il santissimo siero ininterrotte.

Seconda considerazione convergente rispetto alla prima è la seguente: ogni volta apparirà una nuova variante che renderà inefficaci le dosi precedenti. Sappiamo già, ce lo dicono proprio in queste ore, che con la variante #Omicron la prima e la seconda dose sono inefficaci, non bastano più. Occorre sottoporsi alla terza dose. E che cosa accadrà allora quando apparirà una nuova #variante? Bisognerà riconoscere che anche la #terzadose è insufficiente e che bisogna sottoporsi alla quarta. Fintanto che non apparirà, ancora una volta, una nuova variante così che occorrerà sottoporsi alla quinta #dose. E così via all’infinito.

RadioAttività, lampi del pensiero con #DiegoFusaro