“ORGOGLIOSI DI AVER MANIFESTATO DISSENSO E AVER VINTO” ▷ TAR ANNULLA LE ACCUSE CONTRO STEFANO PUZZER

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Il fondatore di #GentecomeNoi #StefanoPuzzer ha di nuovo accesso alla città di #Pordenone. L’ex sindacalista è stato uno dei promotori delle manifestazioni contro l’obbligatorietà del #GreenPass: ricordiamo iniziate per lui a #Trieste (zona portuale) nell’autunno del 2021. Il 15 dicembre infatti la #Questura di Pordenone aveva emesso un vero e proprio divieto di ritorno nella città (della durata di tre anni) per Puzzer, accusandolo di aver partecipato a una #manifestazione non autorizzata presso l’Azienda ospedaliera Santa Maria degli Angeli.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Il 15 luglio 2022 il #Tar del Friuli ha annullato il foglio della Questura, ritenendo appunto che la protesta fosse pacifica e che lo stesso Puzzer non è un ‘soggetto che potrebbe mettere in pericolo la sicurezza e la tranquillità pubblica’, come citato dalla stessa accusa. L’ex portuale ha dichiarato questa vittoria proprio in diretta sui #social, nello specifico dal suo profilo personale di #Facebook, evidenziando che il percorso ancora non è terminato e che nasce adesso "la necessità di unire tutte le #categorie, solo così riusciremo a far finire questa #dittatura. Secondo me è l’ora di finirla di chiacchierare, le piazze son servite per creare consapevolezza, adesso è il momento di agire".