Pnrr, Monti a Firenze: “Abbiamo un Paese che non cresce da 20 anni”

Pnrr, Monti a Firenze: "Abbiamo un Paese che non cresce da 20 anni"

L’ex premier alla Festa del Foglio: "L’Italia fa fatica a utilizzare i fondi Ue"

CRONACA (Firenze). Ci sono tanti motivi di preoccupazione perché il patto di stabilità è stato sospeso. Abbiamo un Paese che non cresce da 20 anni. Il problema della burocrazia e i tempi con cui portare a termine le opere finanziate col Pnrr è motivo costante di preoccupazione in Italia. Fortunatamente abbiamo un premier che ha grande capacità e autorevolezza in Europa. (Emanuele De Lucia)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
occupazione restano tanti perché abbiamo benché il patto di stabilità è stato sospeso ma non è che sia stato cancellato per questo il nostro molto alto debito pubblico che ha seguito della pandemia inevitabilmente aumenta quella è una preoccupazione abbiamo un paese che sostanzialmente non cresce mediamente parlando da vent’anni e che quindi deve tornare ad essere capace di crescere e questo non avverrà Secondo me con i soldi moltissimi che l’Europa Qual è il combustibile ma avverrà se riusciamo a cambiare il motore dell’economia italiana il che richiede le famose riforme strutturali sulle quali e non è che il governo per ora abbia zitto con tutta l’incisività che la sua autorevolezza avrebbe consentito Quindi questi sono i temi sui quali riflettere