RANUCCI NELLA LISTA PARLAMENTARE DEI PUTINIANI ▷ “SI AGGIUNGONO AL CREMLINO: HO LAVORATO BENE”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Tornano d’attualità le cosiddette "liste di proscrizione". Dopo i dossier del #Copasir pubblicati dal #CorrieredellaSera, ora un nuovo elenco di "#putiniani" è stato presentato alla #Camera.

Questo nuovo rapporto – giunto in Parlamento per mano di alcuni membri appartenenti al #Pd e #+Europa – rimpolpa le “liste di proscrizione” con nomi molto noti del panorama mediatico italiano.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Spiccano #CorradoAugias, giornalista e conduttore televisivo, e diversi giornalisti della #Rai, tra cui #SigfridoRanucci, conduttore di #Report. L’accusa? Essere filo-#Putin e diffondere "speculazioni e contenuti propagandistici". Da ricordare che la prima lista ha puntato i riflettori su nomi importanti la cui unica colpa si è rivelata essere quella di aver posto all’attenzione dei media domande e questioni ancora oggi irrisolte.

Nuovi guai quindi per Ranucci che ospite in trasmissione ha affrontato la questione ricordando come, contemporaneamente alla lista dei filo-putiniani, è finito anche nel mirino del #Cremlino dopo la puntata di Report andata in onda il 9 maggio scorso. #Mosca ha infatti denunciato il tentativo "di denigrare l’assistenza della Russia durante la pandemia di #Covid". Secondo il #ministerodegliEsteri russo: "la trasmissione ha mandato in onda un lavoro di #propaganda di basso livello". Effetto visibile del gran lavoro svolto dalla redazione, a detta del conduttore.

Sentite il suo commento a "#UnGiornoSpeciale"