RANUCCI SVELA IN DIRETTA IL RETROSCENA GASPARRI ▷ È IN SOCIETÀ DI CYBERSECURITY COLLEGATE A ISRAELE

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Dal 2001 al 2005, Maurizio #Gasparri è stato Ministro delle Comunicazioni nel governo #Berlusconi. Proprio in quegli anni, lo Stato cede un suo asset strategico, l’azienda Telit. Finito il mandato di Ministro delle Comunicazioni nel governo Berlusconi, Gasparri entrò nel CDA di Telit.

Ma è proprio in Telit che Gasparri stringe i rapporti con le persone che oggi lo hanno voluto in CyberRealm, una scatola societaria che detiene quote di altre aziende specializzate nel campo della sicurezza informatica e della difesa contro gli attacchi hacker.

Il titolare della società è l’italo-israeliano Leone Ouazana, che è stato a lungo direttore delle relazioni istituzionali di Telit e che oggi svolge attività di interesse nazionale nel suo paese.

Gasparri è quindi presidente di una società che ha, direttamente o indirettamente, relazioni con lo Stato. Ma questa carica non l’ha dichiarata al Parlamento, come sarebbe tenuto a fare.

Maurizio Gasparri è stato fino alla settimana scorsa Vicepresidente del Senato. Adesso è Capogruppo di #ForzaItalia a Palazzo Madama, nonché membro della Commissione Difesa e della Vigilanza RAI, dove abbiamo assistito due settimane fa proprio allo scontro con Sigfrido #Ranucci. Che in diretta però lo specifica: "Gasparri dice che abbiamo fatto questa inchiesta per vendetta, ma la stavamo preparando da tempo. Lui lo sa, è nostra abitudine inviare domande e una richiesta di intervista".

Ascoltate l’anticipazione a ‘Un Giorno Speciale’.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: