Referendum, il sindaco di Firenze: “Sono diventati la bandiera di Salvini e la Lega”

Referendum, il sindaco di Firenze: "Sono diventati la bandiera di Salvini e la Lega"

Dario Nardella: "Probabilmente voterò solo quello sulla legge Severino"

POLITICA (Firenze). Stamattina a Palazzo Vecchio a Firenze si è svolto il convegno "Dinamiche della società civile e attualità del diritto". Al margine del suo intervento, il sindaco Dario Nardella ha parlato anche dei quesiti referendari al voto il prossimo 12 giugno: "Al momento sono propenso a non votare perché credo che questo referendum sia diventata la bandiera di Salvini e della Lega. Non trovo giusto che a pochi mesi dal voto venga utilizzato il referendum come grimaldello. Sto riflettendo assieme ai miei colleghi sindaci sul quesito che riguarda la legge Severino perché molti sindaci sono stati vittime di una norma francamente esagerata che prevede la sospensione con una sentenza soltanto di primo grado. Sto riflettendo se votare solo quel referendum". (Emanuele De Lucia/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
guardi Io al momento sono propenso a non votare perché credo che questo referendum sia diventata la bandiera di Salvini e della Lega francamente a pochi mesi dal voto non non non trovo giusto che venga utilizzato a fini’ referendum come grimaldello Sto riflettendo insieme ai miei colleghi sindaci a molti colleghi sindaci su quesito che riguarda la legge Severino molti sindaci sono stati vittime di una norma francamente francamente esagerata che prevede la sospensione di carica da sindaco Comunque attenta soltanto il primo grado quindi sto riflettendo seriamente ipotesi di votare solo quel referendum ma mi prendo questi ultimi giorni per rimane un dato di fondo il referendum abrogativo così come non funziona più mangiano molti anni che reazione positivo Istituto sicure per isola cucina induzione funziona perché forum non si raggiunge e quindi alla fine la multi partiti politici lo usano soltanto per avere un po’ di visibilità e l’impressione che ho dalla campagna elettorale Salvini che è stato il primo a mettere il cappello su questi referendum Non mi stupirei che se andassero deserti raggiungessi il giorno dopo come fa la volpe con l’uva che referendum non li hai voluti nei propositi