RENZI SI FA BEFFE DEL PD IN SENATO, MELONI SE LA RIDE ▷ “UN TEMPO LA VISIONE SUL MERITO ERA DIVERSA”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Durante il dibattito al #Senato sulla fiducia al nuovo #Governo, il leader di #ItaliaViva Matteo #Renzi strappa un sorriso alla #Meloni lanciando, allo stesso tempo, frecciatine al #PartitoDemocratico:

"Le faremo #opposizione, a visto aperto ma con la politica non con il vocabolario. Lo dico soprattutto agli amici del PD perché vengo da quell’esperienza: le prime discussioni proprio non riesco a capirle. Ma come è possibile che il primo tema di discussione contro il #GovernoMeloni sia attaccarla per il Merito? Per il nome #Merito dato a un #Ministero! Ma io lo dico alla #Presidente del gruppo del PD, ma noi non eravamo quelli che dicevamo ai ragazzi che ci vuole il merito nella scuola?

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Rivendicare, vi vedo reagire soltanto a me e non a lei. Esattamente come in campagna elettorale, le faccio i complimenti i risultati sono stati eccezionali. A proposito della capacità della sovranità, confondete sovranità con #sovranismo, al quale io sono contro.

IL/LA? Per me la #Presidente si può chiamare anche con l’asterisco ma il punto fondamentale è che tutto si può dire ma proprio sul fatto del suo essere donna andiamo ad attaccarla? Ha vinto la sua battaglia dentro il suo partito e la sua coalizione, io la contesto e voto contro la fiducia ma di tutti gli argomenti di cui possiamo attaccare il fatto della rappresentanza femminile? Questo non è ridicolo, è masochismo".