Ritorna Draghi e questa volta punta a mettere le mani nelle tasche dei risparmiatori

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

E torniamo oggi, per la vostra felicità, a parlare dell’onorevole Mario Draghi, premiato con il prestigioso premio Carlo V, che ha esortato gli stati europei a una cooperazione senza precedenti per crescere velocemente e meglio.

Beh, peggio è difficile. ha sottolineato che dal 2000 il PIL pro capite europeo è stato inferiore di un terzo rispetto agli Stati Uniti con il 70% del divario dovuto, a parere suo, dalla minore produttività. Draghi ha evidenziato l’urgenza di investimenti pubblici in ricerche, innovazioni e infrastrutture simile al modello federale degli Stati Uniti.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/