Salario minimo, Calenda: “Impressione diversa da Conte e Schlein”

Il commento di Carlo Calenda sul vertice tra maggioranza e opposizione sul salario minimo: “Impressione diversa da Conte e Schlein. È un fatto positivo, per la prima volta in Italia invece di ‘dirsele’, ci si siede e si discute. Il Cnel può essere d’aiuto "a gestire un cambiamento di orientamento del governo. Se vogliamo avere il salario minimo l’unica possibilità è convincere il governo ad appoggiare il salario minimo perché non abbiamo una maggioranza".
PER RIVEDERE TUTTI I VIDEO DEL PROGRAMMA VAI SU https://www.la7.it/in-onda