San Siro, Boeri: “Nel progetto vincitore lo stadio è troppo vicino alle case”

San Siro, Boeri: "Nel progetto vincitore lo stadio è troppo vicino alle case"

L’architetto: "Intervenire su piazza Axum, è zona piena di risorse"

(Milano). "Spostando il tunnel Patrcolo, che passa sotto lo stadio e che andrà comunque rimesso a posto, si riesce a mettere lo stadio in una posizione secondo me più intelligente di quella scelta dai progetti vincitori", ovvero "troppo vicino alle residenze e questo per me è un problema". Lo ha detto l’architetto Stefano Boeri, presidente di Triennale Milano, parlando del suo progetto ‘Stadio Bosco’ per il rifacimento di San Siro, a margine del convegno ‘Direzione Nord’ in corso a Palazzo delle Stelline. "Il progetto l’avevo presentato soprattutto per dire che si può fare di meglio usando il progetto vincitore. Chiaramente è una gara, quindi il vincitore va rispettato", ha aggiunto. (Alessandro Boldrini/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
sto parlando molto specifica che è lo stadio Lei ha presentato un progetto che stadio bosco mi chiedevo che facilita ci sono anche questo progetto venga realmente Considerato anche perché forse potrebbe andare incontro a quelle che le richieste dei cittadini a mercoledì battito pubblico di portare più verde nell’aria e continuo impatto ambientale inferiori l’ho presentato il progetto che ha perso la gara quindi è fuori di pressione ed è giusto che sia fare discussione solamente perché quel progetto aveva alcune scelte urbanistiche che secondo me sono valide Ma non potete architettura e rappresenta il fatto che spostando il tunnel che passa sotto lo stadio che vada andrà comunque rimesso a posto si riesce a mettere lo stadio nella posizione molto più Secondo me intelligente che quella scelta dal progetti vincitori qualche modo scelte che hanno messo lo stadio troppo vicino alle residenze questo per me è un problema di quel progetto rappresentato soprattutto per dire si può fare di meglio usando il progetto vincitore una gara quindi vincitore assolutamente va rispettato che poi ci sia un problema complessivo di ripensamento su quell’aria perché Ricordiamoci che piazzale axum oggi è una di fatto è un vuoto ma una voragine e qualche modo non le metto che separa due zone o tre zone di Milano molto diverse la zona dei Quartieri popolari a sud la zona più ricca a nord ea est la zona con tutto sistemare l’ippodromo delle aree verdi che sta Robert e che sta nella zona delle degli allenamenti dei cavalli cioè è una zona piena di risorse potenziali venire su non vuol dire guardare tutte queste cose che a volte non lo si fa