Sapelli avverte sul pericolo che può disgregare l’Ue: ma volesse il cielo! – Valerio Malvezzi

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Giulio #Sapelli noto economista, denuncia che l’#Europa ripete gli stessi errori di gestione economica, ignorando le lezioni della #pandemia . Il patto di stabilità, sospeso durante il #Covid, viene ripreso con delle regole leggermente modificate, portando nuovamente l’Unione Europea verso il baratro.

Sapelli critica la teoria neoclassica proposta e promossa dalla Germania, che ha già dimostrato risultati pessimi ovunque, dal Sud America fino alla #Grecia e avverte che perseverare con l’austerità rischia di disgregare l’Unione Europea. Ma volesse il cielo! Francia e Germania, un tempo motori dell’Unione Europea, ora soffrono di queste politiche. Meno male, giustamente. Sapelli attribuisce la colpa ai tecnici, ai burocrati, alle lobby, alle società di consulenza che mirano solo all’autoconservazione. Ve lo dico da anni. Critica il meccanismo europeo di stabilità, il famoso #MES.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/