Scholz chiama un esperto alla Salute, in nuovo governo metà donne

Roma, 6 dic. (askanews) – Olaf Scholz, che questa settimana dovrà essere eletto dal Bundestag cancelliere tedesco al posto di Angela Merkel, ha nominato Karl Lauterbach, esperto di pandemia e noto per il suo parlare schietto, come nuovo ministro della Sanità.

"Con noi – ha spiegato Lauterbach – non ci sarà una riduzione delle prestazioni nel sistema sanitario, al contrario. Renderemo il sistema nuovamente più robusto, siamo fieri di un buon sistema sanitario e ne avremo bisogno. Vinceremo la battaglia contro la pandemia e saremo meglio attrezzati per nuove pandemie in confronto a questa", ha spiegato il medico, uno degli scienziati più accreditati durante la pandemia in Germania.

Il nuovo governo tedesco, che assumerà le funzioni da mercoledì 8 dicembre, sarà per la prima volta formato da metà uomini e metà donne, queste ultime ricopriranno ruoli chiave come l’Interno e la Difesa, ha riferito Scholz nel corso di una conferenza stampa in cui ha presentato i futuri ministri socialdemocratici.

"La parità è per me importante, per questo sui 16 ministri, ci saranno 8 uomini e 8 donne", ha assicurato il futuro cancelliere tedesco, che ha vinto la campagna elettorale anche per quello slogan azzeccatissimo che recitava "Posso fare la cancelliera".

E oltre alle esponenti socialdemocratiche, l’ex aspirante alla cancelleria, la verde Annalena Baerbock, 40 anni, diventerà ministra degli Esteri tedesca. Ai liberali, l’altro partito di coalizione oltre ai Verdi, vanno 4 ministeri, uno solo dei quali, quello dell’Istruzione, andrà a una donna.