SCONTRO IN DIRETTA DURANTI-GUIDI ▷ “ESPRIMIAMO TUTTE LE IDEE, MA SENZA INSULTARE LE PERSONE!”

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Niente #mascherine: "contrordine compagni!"
L’ultima retromarcia di una lunga serie di strane manovre pandemiche viene direttamente dalle schede del #referendum. Domenica 12 giugno non ci sarà dunque bisogno di indossare mascherine per rispondere ai cinque quesiti referendari in fatto di #giustizia, l’uso del presidio medico resta "fortemente raccomandato": una formula a cui ormai abbiamo fatto l’abitudine, visto l’andazzo dell’ultimo biennio, ma che non manca di far vedere tutti i suoi punti deboli e contraddittori.
La questione, a virus sopito, ha fatto comunque accendere gli animi anche nel corso del nostro palinsesto.
Per l’editorialista ed ex inviato di guerra #MarcoGuidi la notizia del decaduto obbligo farebbe "felici un mucchio di nevrotici".
"Se ho offeso qualcuno mi dispiace", ha detto in seguito Guidi, incentivato da #FabioDuranti a correggere il tiro per la descrizione nella quale molti potrebbero ragionevolmente non ritrovarsi.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Le enormi sofferenze causate dalle restrizioni e i disagi psicologici scaturiti – senza contare l’enorme prezzo a cui è stata fissata la libertà – sembrano già eclissati, vista la situazione apparentemente più serena degli ultimi mesi, ma rendono il peso delle considerazioni più gravoso.
"Convincere le persone, anche con parole forti, è un conto; insultare è un altro": chiaro il limite da non oltrepassare secondo Duranti, ma mai troppo netto da vedere.