Sta arrivando la tempesta perfetta: arriveremo a centinaia di licenziamenti

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Come tutti voi ho visto gli aumenti alle pompe di benzina. Qualcuno del #governo dice che i conti dell’economia sono buoni, in realtà stiamo arrivando molto vicini alla tempesta perfetta. È chiaro che questi aumenti non avranno solo una ridondanza sulle nostre spese e sui nostri serbatoi ma avranno una ridondanza – assieme alle #bollette, al costo energetico – alle #piccole-medieimprese che sono quelle che costituiscono l’asse portante del nostro paese e quindi se la #crisi le toccherà, come pare questo accada quasi sicuramente, arriveremo a centinaia di migliaia di licenziamenti.

Mentre noi stiamo discutendo di questo il governo pare cercare di far vedere che l’#Italia è in buona salute. #Draghi è tranquillo, quando sappiamo benissimo che così non è.
La politica che contorna Draghi è bizzarra. Ci sono dei partiti come la #Lega, come il #M5S, come #Conte, come #Salvini, che cercano in qualche modo di dire qualcosa sulla #guerra sulle sanzioni ma poi non fanno nulla dal punto di vista sostanziale – se non sono d’accordo con la politica economica di questo governo, se non sono d’accordo sulle sanzioni, se non sono d’accordo sulla politica di guerra di questo governo – hanno un a misura molto semplice: quella di ritirare i loro ministri e quindi di togliere la fiducia al governo Draghi.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Non lo faranno mai. Perché da una parte Salvini vuole stare aggrappato a questa vicenda di un potere che è assolutamente irrilevante per la politica e dall’altra parte Conte ha un nugolo di parlamentari che vogliono arrivare almeno fino a ottobre per avere il #vitalizio. Una vergogna, insomma. Dal punto di vista dei veri sovranisti, si chiamano cosi quelli della #Meloni, è meglio lasciar perdere perché la Meloni sta sempre dalla parte di Draghi e addirittura è per l’invio delle armi pur stando all’opposizione.
Brutti tempi per la #politica ma bisogna cambiare e noi ci stiamo provando per davvero.