STRAGE A MOSCA: ATTACCO IN UN TEATRO ▷ LE IMMAGINI APPENA DIVULGATE DAI MEDIA RUSSI

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Sparatoria nella sala da concerto Crocus City Hall a Krasnogorsk, una cittadina vicino a #Mosca. Secondo le prime informazioni almeno quattro persone in mimetica hanno aperto il fuoco. Lo riferisce Ria Novosti, secondo cui nell’edificio è scoppiato un incendio. Secondo i media russi almeno 40 persone sono state uccise e molte ferite. L’edificio è stato poi dato alle fiamme.

Intorno alle 20:26 locali, cinque uomini hanno aperto il fuoco nel municipio del Crocus, mentre si stava svolgendo un concerto. I servizi di emergenza hanno iniziato a evacuare le persone.
Poco dopo un’esplosione è divampata nella sala da concerto, a seguito della quale il tetto ha preso fuoco e ha iniziato a crollare. L’incendio ha consumato un terzo dell’edificio.
Il governatore della regione di Mosca Vorobiev si è precipitato sul luogo dell’incidente, dove sono stati prontamente inviati soldati della SOBR e dell’OMON, più di 30 ambulanze regionali e 20 di Mosca, vigili del fuoco ed elicotteri per spegnere il tetto.
Alle 21:20 si è verificata una seconda esplosione nell’edificio. Le misure di sicurezza sono state rafforzate negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie della capitale.
Le forze speciali sono poi entrate nell’edificio ed è iniziata l’evacuazione dei morti e dei feriti. Tutti gli eventi sportivi, culturali e altri eventi pubblici questo fine settimana sono stati cancellati a Mosca e Lipetsk. Il comitato investigativo ha aperto un procedimento penale su un attacco terroristico nella regione di Mosca e il governatore della regione di Mosca ha segnalato 21 feriti a seguito della sparatoria a Crocus.

I combattenti dell’Isis “hanno attaccato un grande raduno… alla periferia della capitale russa Mosca”, ha affermato il gruppo in un comunicato pubblicato su Telegram.
Decadrebbe così lo scambio di accuse con l’Ucraina, in attesa di ulteriori sviluppi. Lo riporta la statunitense Reuters.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: