Tsunami sanità Italia: così hanno distrutto il servizio pubblico. Il confronto impietoso dei dati

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Laddove si perdano i servizi pubblici essenziali, sono sempre gli ultimi, gli indifesi e i più poveri a rimetterci. Sono loro che non possono saltare le code per rivolgersi alla sanità privata. Occorre rilevare il fatto che la spesa sanitaria in rapporto al #PIL è stata in crescita dal 2010 al 2020 per paesi come Francia, Germania, Giappone e Stati Uniti, mentre il nostro paese è andato in controtendenza.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Il gap, il differenziale tra la spesa sanitaria di Germania e Italia si sta allargando. Sentiamo soltanto parlare di adeguamenti normativi, di innovazione green e digitale in questi mesi nel dibattito europeo. Io sono tra coloro che pensano che la qualità di uno Stato non si misura soltanto nell’efficienza dei conti pubblici ma anche nell’efficienza dei servizi che questo stato eroga. Uno dei servizi più importanti è quello sanitario, ma potrei dire lo stesso della scuola, dell’università e della sicurezza.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022/04/sanita-servizio-pubblico-malvezzi/

#Malvezzi​ Quotidiani, pillole di economia umanistica con #ValerioMalvezzi