Ucraina, Biolabs: spunta il documento firmato da Ucraina e Georgia, cosa diranno ora i fact checker?

Cominciamo a spiegare agli #italiani innanzitutto che quello che stiamo vivendo oggi non è il frutto di un errore di percorso, di un #PresidentedelConsiglio che non si sta comportando a modo: è tutto scritto.

Ho preparato l’inchiesta “Perché il conflitto è #Nato” dove io li sputtano pagina per pagina. Qualcuno mi ha detto di non inserire il capitolo sui #biolaboratori in #Ucraina perché fa parte delle #teoriedelcomplotto. Io ho detto “no, complottista è chi racconta cose incredibili che non può dimostrare, io ti dimostro cose incredibili che non si potevano raccontare”. Ad esempio: il trattato che hanno firmato nel 2005 gli americani con gli ucraini.

I #factchecker dicono che non stanno creando armi biologiche in Ucraina. Se dici questo ti attaccano, dicono “tu hai detto una bugia, una #fakenews”. Sapete qual è la verità? Non stanno creando armi biologiche in Ucraina gli americani, stanno custodendo gli agenti patogeni che servivano per creare armi biologiche con l’ex #UnioneSovietica. Questi agenti patogeni pericolosi sono custoditi nei laboratori e gli americani si sono presi la briga di dire “li custodiamo noi”. Non stanno creando armi biologiche. Bisogna anche capire la semantica (come parlare) perché tra fake news e real news veramente c’è una differenza sottile.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Per farvi capire come hanno preso per i fondelli il mondo (lo possono fare perché hanno i media in mano) questo trattato lo hanno fatto firmare (questo è tutto documentato) in Georgia e poi lo hanno fatto firmare in Ucraina. Gli ucraini e i georgiani, dalla loro, mettevano il #MinisterodellaSalute, gli americani il #DipartimentodellaDifesa.

Possibile che gli americani hanno trovato tutta questa complicità, addirittura dal Ministro della Salute in #Georgia e da quello ucraino? Far gestire agli americani gli agenti patogeni che potevano servire per creare armi biologiche, in Ucraina al confine con la #Russia (suo nemico storico)? Lo sapete che il Ministro della Salute georgiano è diventato il Ministro della Salute ucraino? Quando mi sono trovato davanti il documento pensavo fosse un errore. I due ministri si sono scambiati il posto. Poi il presidente Georgiano #Saakashvili, detto “l’americano”, è diventato il governatore di Odessa in Ucraina.

Loro hanno creato un format: hanno preso i loro uomini, li hanno piazzati ai governi e gli hanno fatto fare quello che volevano. Tant’è vero che Saakashvili nel 2013 finisce di fare il Presidente in Georgia e va in piazza ad #Euromaidan dove gli americani avevano organizzato, insieme ai neo nazisti, di far cadere il governo per imporne un altro filo-americano che avrebbe dovuto firmare i trattati con l’America. Il Presidente che hanno messo nel 2014 nel proprio Governo aveva addirittura ministri stranieri, ministri americani. Ministri americani in Ucraina. Di tutto questo il mondo non sa nulla “non succede nulla, è tutto normale”. È tutto normale perché non lo dicono.

#LaMatrixEuropea – La verità dietro i giochi di potere con #FrancescoAmodeo