Ucraina, esce allo scoperto il piano degli USA: i dettagli sul retroscena della strategia NATO

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Quando c’è una guerra la prima a morire sul campo è l’#informazione. Ne stiamo avendo una tragica prova in questi giorni se consideriamo il fatto che raramente abbiamo avuto un’informazione così prossima alla #propaganda, a tal punto da diventare in moltissimi casi una semplice gran cassa dell’ordine atlantista.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Molta parte dell’informazione oggi non è che un megafono degli interessi di #Washington. Proviamo a fare chiarezza. In primis l’Unione europea ha già dichiarato guerra alla #Russia e lo ha fatto dacché ha inviato in Ucraina sistemi d’arma non solo difensivi ma anche offensivi. Inviare armi difensive ad un paese in guerra non è un atto di guerra contro il suo nemico, lo è però l’invio di armi offensive sicché l’Unione europea è già di fatto in guerra con la Russia.

Secondo, gli Stati Uniti d’America stanno conducendo una strategia bellica indiretta con lo scopo di provocare un regime change in #Russia, ossia rovesciare Putin e riatlantizzare la Russia, riprendendo la tendenza di una Russia genuflessa rispetto agli Stati Uniti, l’opposto di ciò che è accaduto con Putin. Per condurre questa strategia gli #USA stanno impiegando l’Unione europea come longa manus. Ciò spiega il fatto che l’UE è in già in guerra.

CONTINUA SU: https://www.radioradio.it/2022/03/stati-uniti-russia-guerra-nato/

RadioAttività, lampi del pensiero con #DiegoFusaro