Ucraina, Johnson: «Se Putin fosse stato una donna non avrebbe iniziato guerra»

Il premier britannico ha definito il presidente russo «folle e maschilista»

"La guerra in Ucraina non sarebbe iniziata se Putin fosse stato una donna". Lo ha affermato il premier britannico Boris Johnson. Il leader ha definito il conflitto "folle, maschilista" e ha detto all’emittente tedesca Zdf che "se Putin fosse stato una donna, cosa che ovviamente non è, non credo che si sarebbe imbarcato in una folle guerra maschilista di invasione e violenza nel modo in cui ha fatto". "Se volete un perfetto esempio di mascolinità tossica, è quello che sta facendo in Ucraina", ha aggiunto.  ( LaPresse/AP – CorriereTv ). Guarda il video su Corriere: https://video.corriere.it/esteri/ucraina-johnson-se-putin-fosse-stato-donna-non-avrebbe-iniziato-guerra/5094038e-f78f-11ec-8547-f7dc9914663d