Ucraina, Mattarella: “Risposta netta a Mosca per il ripristino della pace”

Ucraina, Mattarella: "Risposta netta a Mosca per il ripristino della pace"

Il capo dello Stato alla Conferenza nazionale della Cooperazione allo sviluppo

(Roma). "Il conflitto scatenato da Mosca per anacronistiche velleità di potenza richiede una risposta netta, unitaria e solidale, al fine di giungere al ripristino di condizioni di pace". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla sessione inaugurale della Conferenza nazionale della Cooperazione allo sviluppo. (Mariella Laurenza/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
le grandi crisi internazionali dalla pandemia all’aggressione al ucraina da parte della Federazione Russa stanno drammaticamente riducendo se non Azzera andò risorsa destinabili ad affrontare le grandi questioni della cui soluzione dipende la sopravvivenza dell’umanità l’azione per gli obiettivi dell’agenda 2030 delle Nazioni Unite ne esce indebolita si aprono serie aprono scenari che apparivano definitivamente superati o in via di superamento la guerra genera effetti gravissimi si acuiscono le tensioni si obbligano a parte le vittime milioni di donne e minori ad abbandonare le loro abitazioni per cercare rifugio altrove si rende più difficile la collaborazione internazionale in materia climatica e ambientale si creano squilibri insostenibili nei pressi di alcune fondamentali del rate alimentari in conseguenza di stabili per intere regioni al mondo anche a noi prossime come l’area il Mediterraneo è il continente africano si accentua la crisi della sono il debito estero per molti paesi e questo l’amaro frutto di un confetto scatenato da Mosca per anacronistiche dell’età di Potenza che richiedono risposta netta unitaria e solidale al fine di giungere a ripristino di condizioni di pace