Vivere a Milano lavorando per 5 euro all’ora: “Non posso permettermi gas e riscaldamento””

Mirko e Andrea (nomi di fantasia) sono due lavoratori milanesi. Si svegliano ogni mattina per garantire la sicurezza nelle banche, nei supermercati e in molti altri luoghi privati frequentati dal pubblico. Ma il loro stipendio non supera i 5 euro lordi all’ora e a fine mese ci arrivano anche con meno di 500 euro. Hanno tra i 45 e i 55 anni: troppo vecchi per i contratti di apprendistato, troppo giovani per la pensione. La loro vita in una delle città più costose d’Europa "non è vita". Fanpage.it è andata a parlare con questi due rappresentanti della Milano sottopagata.

https://youmedia.fanpage.it/video/aa/YsMhouSwTUjs5aNB