“VIVO SULLA PELLE GLI ATTACCHI DI CHI ESALTA LA GUERRA” ▷ LO SFOGO DELL’INVIATO NICO PIRO IN DIRETTA

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

L’altra faccia della #guerra. Il conflitto in #Ucraina procede senza soluzione di continuità dal 24 febbraio 2022. Mesi e mesi di bombe, distruzione, morte e sdegno collettivo. La lotta tra guerrafondai e pacifisti domina la scena nei tavoli di confronto in tutto il pianeta. #Putin e #Zelensky a confronto anche come personaggi mediatici.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Così nasce una retorica da curva. Le opposte fazioni discutono animatamente su una rappresentazione della realtà macchiettistica, ma lontana dalla verità e approssimativa nei contenuti. Ai microfoni di Un Giorno Speciale il giornalista Nico #Piro ha raccontato l’esperienza professionale che ancora oggi sta vivendo in Russia. Nel libro ‘Maledetti pacifisti – Come difendersi dal marketing della guerra’ il cronista descrive la narrazione del conflitto in Ucraina da un punto di vista diverso da quello del mainstream atlantista.

Il serio rischio di vivere le atrocità della guerra ancora per anni e anni passa anche per le parole, incluse quelle degli opinionisti. In assenza di una svolta concreta e di una narrazione che incentivi la #diplomazia gli animi si esasperano. E non solo quelli degli addetti ai lavori. Sentite la testimonianza ai microfoni di Stefano Molinari.