Zelensky a Cannes: il cinema non resti muto

Fonte:

Ha preso ufficialmente il via ieri sera il festival del cinema di Cannes con la passerella sul tappeto rosso. Ma il protagonista a sorpresa della prima serata è stato il presidente
ucraino Volodymyr Zelensky che, in videocollegamento, è stato accolto con una standing ovation. Ha chiesto al cinema di non restare muto e ha citato "Il Grande dittatore":
"Serve un nuovo Chaplin. L’odio scomparirà e i dittatori moriranno".