Caos pre-europee a Bruxelles: l’Italia sull’orlo del collasso tra tagli e aumento delle tasse

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Si stanno nuovamente avvicinando le elezioni politiche europee e a #Bruxelles l’agitazione è palpabile.

Un po’ simile agli ultimi giorni di #Pompei. Il 9 giugno infatti potrebbe scuotere le fondamenta di futuri possibili cambiamenti e al centro dell’attenzione si pone il tema del patto di stabilità. patto di stabilità e crescita, del quale io ho già parlato tante volte in questi anni, oggetto di discussione tra il Consiglio dei Ministri #UE, il Parlamento Europeo e la #Commissione.

Le posizioni sono completamente divergenti, come evidenziato anche in un recente documento riservato, e queste posizioni delineano scenari contrastanti sull’andamento del deficit e del debito italiano. Il confronto tra l’#Europarlamento e il #Consiglio sottolinea una sfida sulla tempistica e sulla sostanza delle trattative. La lunghezza, insomma, del periodo di aggiustamento cruciale per l’Italia evidenzia delle differenze significative tra le proposte con delle implicazioni finanziarie molto rilevanti anche per il nostro #Paese.

Ad esempio, il piano a quattro anni potrebbe richiedere all’#Italia tagli alle spese e aumenti alle tasse. Sì, avete capito bene. Tagliare i servizi e aumentare le tasse.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: