Eurofollia della BCE: Italia verso l’abisso per seguire le ricette della FED americana

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

L’Italia continua a primeggiare in #Europa per il basso tasso di inflazione con una crescita dei prezzi inferiore alla #Germania, alla #Francia e alla media dell’Eurozona per il quinto mese consecutivo. A febbraio, l’ultimo mese registrato, L’indice armonizzato registra un aumento dello 0,9%, cioè in netto contrasto con il 2,6%, il 2,7%, il 3,1% di altri paesi. Insomma abbiamo un’inflazione al di sotto dell’1%.

Tuttavia l’inefficacia della politica monetaria della #BancaCentraleEuropea nell’incidere sui prezzi energetici ha inflitto al nostro Paese una cura completamente inadatta. La nostra inflazione, che è stata influenzata negli anni scorsi dai prezzi del gas, dell’energia, del petrolio, si è gonfiata e poi sgonfiata seguendo queste dinamiche, mentre i tassi Euribor rimangono fermi. Questa discrepanza crea delle tensioni, specialmente per il governo di Giorgia Meloni, che si trova in questo momento a rifinanziare ad ogni mese decine di miliardi di titoli pubblici, cioè di debito, che va in scadenza.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: