Geopolitica, anche Open si espone: la Russia di Putin non sta affondando, cresce rapidamente

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Nel 2024, da poco principiato, la #Russia di Vladimir #Putin potrebbe crescere addirittura il triplo rispetto ai paesi dell’ #UnioneEuropea. A suggerire questa eventualità non è la #Pravda. È invece il rotocalco di salda fede liberale atlantista #Open, fondato, come sapete, dal direttore Enrico #Mentana.

Eppure ci avevano garantito loro, gli #amministratori del consenso, i monopolisti del discorso, gli organizzatori della grande forma di dominio simbolico dei dominanti, che la Russia di Putin sarebbe affondata nel volgere di poche settimane da quando la guerra ucraina ebbe inizio, nel febbraio del 2022. Come spesso accade, hanno la testa dura ai fatti e la realtà si incarica impietosamente di confutare le narrazioni distorte che vengono attuate dai demiurghi della propaganda, dagli strateghi del consenso liberale atlantista. La Russia non solo non sta affondando, ma anzi, lo suggerisce Open come ricordato, cresce impetuosamente.

Per parte loro i paesi dell’Unione Europea sono tragicamente in difficoltà, non solo per via dell’essenza stessa dell’Unione Europea e del suo fanatismo neoliberale. L’Unione Europea non è accidentalmente, ma per essenza nella condizione di affossare puntualmente i ceti medi e le classi lavoratrici. Basti considerare che nei trattati europei la espressione di piena occupazione compare una sola volta e come auspicio, non certo come fondamento di #politiche reali.

#Radioattività – Lampi del pensiero quotidiano con #DiegoFusaro

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: