Lagarde guarda l’Europa affondare, ma di intervenire non se ne parla neanche

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

La recente riunione del #Consiglio Direttivo della #bancacentraleeuropea conferma la decisione di mantenere i tassi di interesse invariati, nonostante l’ultimo rialzo da settembre #2023. Questa scelta della Banca Centrale Europea è stata accompagnata da sforzi imbarazzanti per giustificarla, nonostante infatti l’inflazione in Italia sia rimasta inferiore all’1% da ottobre 2023. I #mercati hanno reagito con un interesse crescente verso i buoni del tesoro pluriennale, con il #tasso del decennale sceso al 3,55%, un livello che non si vedeva dal dicembre del 2023.

L’#Italia, insomma, mostra un contesto economico diverso da quello degli altri paesi europei, La trasmissione dei costi energetici è stata parziale. Gli interventi governativi, come la riduzione del cuneo fiscale, hanno parzialmente compensato l’#inflazione. E il mercato del lavoro non è abbastanza atteso per sostenere degli aumenti salariali.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: