L’UE fa magie per ricostruire l’Ucraina: la trovata sui fondi russi congelati rivela una dura realtà

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Nell’ultimo Consiglio europeo c’è stato un braccio di ferro tra il premier ungherese Orbán e gli altri premier, gli altri leader, e questo ha un po’ oscurato le vere difficoltà finanziarie dell’#UnioneEuropea.

Orbán ha sfruttato l’occasione per sbloccare dei fondi europei trattenuti per presunte violazioni dello Stato di diritto.
La realtà è che il bilancio dell’Unione Europea è ormai sotto pressione, con molte richieste e poche risorse a disposizione, tra i quali ci sono anche i fondi russi congelati, stimati per circa 260 miliardi di euro.
La Banca Mondiale avrebbe valutato il costo di ricostruzione dell’#Ucraina per circa 411 miliardi di dollari.
L’Unione Europea avrebbe impiegato circa 228 miliardi di euro.
#Russia #Europa #Euro

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: