Meloni fa la morale a Elkann ma razzola male: la dimostrazione del suo patriottismo di carta pesta

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Nei giorni scorsi, Giorgia #Meloni ha impartito una bella lezione agli #Elkann, che l’avevano accusata di aver messo in vendita l’Italia. Così era stato scritto infatti sulla prima pagina di Repubblica degli Elkann, rotocalco turbomondialista e voce del padronato cosmopolitico. Ebbene, Giorgia Meloni ha asserito con sicurezza che non accetta lezioni di italianità da chi, gli Elkann, ha svenduto la #Fiat ai francesi.
Parole perfettamente condivisibili, in questo caso, quelle di Giorgia Meloni. Peccato però che, a rigor di logica, anche il suo governo non brilli propriamente per difesa dell’interesse #nazionale e per patriottismo, con buona pace peraltro delle promesse elettorali fatte a suo tempo. Più precisamente, il governo della destra bluette neoliberale, capitanato da Giorgia Meloni, sembra ogni giorno di più l’antitesi dell’interesse nazionale.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: