Nuova beffa sul PNRR: ecco perché proprio in Italia il rischio di frode è tra i più alti d’Europa

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

E oggi torno a parlare di questo sorta di mostro, il #PNRR che riempie, che ti impasta la bocca. Piano nazionale di ripresa e resilienza, un termine che è ormai diventato di moda da alcuni anni, perché una volta "resilienza" si usava soltanto in ambito ingegneristico. Ebbene, il tentativo di contrastare le #frodi al piano nazionale di ripresa e resilienza, il famoso PNRR, si scontra con la realtà della pubblica amministrazione italiana, che non è esattamente all’altezza delle promesse cosiddette "di tolleranza zero" con i truffatori.

La #inefficienza burocratica italiana, accentuata da una media elevata di età del personale, è molto elevata perché ovviamente non abbiamo più assunto nelle pubbliche amministrazioni (perché dovevamo tagliare le spese).

Questo è uno degli effetti dell’#UnioneEuropea, le carenze nella formazione informatica (anche qui tagliamo le spese) minano la capacità di imporre delle regole e dei controlli, veri ed efficienti.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: