Recente calo dello spread: potrebbe riflettere la presunta ‘rettitudine’ fiscale del Governo Meloni?

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Il recente calo dello spread tra i #BTP, cioè i buoni del tesoro pluriannali italiani, e i #Bund, che sono l’omologo titolo tedesco, secondo il #FinancialTimes potrebbe riflettere la presunta rettitudine fiscale del #GovernoMeloni e la sua relazione con #Bruxelles.

Tuttavia, è essenziale esaminare questa interpretazione alla luce di dati concreti. Da un lato, infatti, osserviamo una discesa notevole dello spread, attorno ai 120 punti. E questo è il minimo degli ultimi due anni.

Quindi una situazione positiva. Ma cosa lo ha determinato? Questa è la domanda che ci dobbiamo fare. È davvero dovuto alle #politichefiscali? Oppure è dovuto a delle dinamiche di mercato.

Ad esempio, l’analisi mostra che il nostro BTP, cioè il nostro titolo di lungo termine, buono pluriennale del Tesoro, ha attirato l’attenzione degli investitori, trovandosi al margine superiore della forbice di rendimento rispetto ad altri titoli governativi nell’ #Eurozona. Questo cosa suggerisce? Suggerisce un interesse degli investitori verso i #titoliitaliani piuttosto che una valutazione positiva delle politiche fiscali del governo. Inoltre il contesto macroeconomico nazionale e soprattutto internazionale è cambiato con un’economia italiana più competitiva e una migliore posizione estera. Quindi merito delle imprese.

#MalvezziQuotidiani – L’ #EconomiaUmanistica spiegata bene con #ValerioMalvezzi

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: