TG, spread, borse e giornali: un mondo che non c’è – Valerio Malvezzi

▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

"Ta chrèmata" dicevano gli antichi greci: cioè la #ricchezza, la crematistica, la #finanza.

Quella che oggi è la visione di tutti i #Telegiornali, della sedicente #economia, le Borse, lo #spread e via discorrendo, in realtà è un mondo che non c’è. Dietro a queste apparenti certezze, al cigno nero di cui vi parlano, il #Coronavirus, il cambiamento dell’economia, le guerre e via discorrendo, ci stanno pensieri millenari dell’uomo: cioè che nulla si crea e nulla si distrugge.

Quando noi creiamo qualcosa è perché siamo in realtà dei maghi "IMAGO, IMAGINIS" cioè lo specchio, l’immagine, l’immagine del pensiero. Io cerco qualche cosa semplicemente pensando e pensando lo creo.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Condividi: